Checkupenergetico.comCheckupenergetico.com

Confronta
i migliori
preventivi

Articoli Fotovoltaico / Energie rinnovabili

Settori

5 consigli sulle Fonti Energetiche Rinnovabili

foto news

12 luglio 2016 Fotovoltaico / Energie rinnovabili

Checkupenergetico.com ha realizzato una guida per aiutare chi è interessato all’installazione di un impianto a energia rinnovabile.

Ma cos'è una fonte di energia rinnovabile? 

Una fonte di energia è rinnovabile quando non è soggetta ad esaurimento.

A differenza dei combustibili fossili e nucleari destinati ad esaurirsi, le fonti rinnovabili possono essere considerate virtualmente inesauribili. Sono perciò quelle energie che permettono all'uomo uno sviluppo sostenibile, senza che venga danneggiata la natura in modo irreparabile.

5 Consigli sulle Fonti Energetiche Rinnovabili

  • Solare Termico
  • Fotovoltaico
  • Pompa di Calore
  • Geotermico
  • Incentivi

 

Solare Termico

Il Solare Termico permette la conversione diretta dell'energia solare in energia termica per la produzione di acqua calda. Ad esempio, per una famiglia medio-grande il costo si aggira intorno ai 4.500 € ma nel tempo riduce gli impatti ambientali e fa risparmiare, coprendo circa il 70% del fabbisogno medio di acqua calda sanitaria.

Può contribuire al riscaldamento domestico in case dotate di impianti che funzionano a basse temperature, come il riscaldamento a pavimento, aiutanto a coprire il 30% del consumo termico complessivo della casa.

 

Fotovoltaico

Il Fotovoltaico è la tecnologia che permette la conversione diretta dell'energia Solare in energia elettrica.

La radiazione solare viene catturata da una superficie assorbente - detta pannello fotovoltaico - composto da una serie di celle in silicio. L'energia elettrica prodotta è in corrente continua, quindi viene convertita in corrente alternata da un dispositivo detto inverter per essere inviata all'utenza.

Una volta ripagata la spesa si ha un risparmio interessante: per utenti con consumi pari a 4.000 kWh/anno il risparmio può essere di oltre 700 euro l'anno, per utenti invece con consumi più bassi come 2.700 kWh/anno, si aggira intorno ai 500 euro l'anno.

 

Pompa di calore

Le pompe di calore sono apparecchiature che prelevano calore da un ambiente a bassa temperatura e lo restituiscono ad una temperatura più elevata.

Ad esempio: per il riscaldamento invernale di un edificio, una pompa di calore sottrae calore all’ambiente esterno, per fornirlo agli spazi interni, mantenendoli al caldo. Prendere in considerazione l’installazione di una pompa di calore sul pavimento o sulla parete per riscaldare l’acqua sanitaria, raffrescare e riscaldare gli ambienti è un buon modo per ottenere l'indipendenza energetica.

Grazie allo sfruttamento dell’energia termica dell’aria, questo impianto, pur occupando poco spazio e richiedendo un investimento minimo, consente di tagliare i consumi fino al 75%, con un notevole risparmio sulla bolletta energetica, soprattutto nei mesi invernali.

 

Impianto Geotermico

L'Energia Geotermica è l'energia generata per mezzo di fonti geologiche di calore: si basa sullo sfruttamento del calore naturale della terra. Questa tipologia di impianto è in grado di sostituire condizionatore e caldaia grazie allo sfruttamento del calore della terra. Prima di procedere con l’installazione è bene assicurarsi del livello di conducibilità termica del proprio terreno.

 

Detrazioni Fiscali

E' possibile sfruttare le detrazioni fiscali del 65% introdotte dal Governo per tutti gli interventi che consentono di migliorare l'efficienza energetica degli edifici.

Gli ecobonus sono validi per l’installazione di un impianto a energia rinnovabile e per la sostituzione delle vecchie caldaie con modelli più efficienti, come le pompe di calore.

 

Checkupenergetico.com seleziona per voi le migliori Aziende Certificate in grado di garantire assistenza a tutto tondo. Speriamo che questa guida sia stata utile per capire meglio quali sono e come funzionano alcune delle più utilizzate Fonti di Energia Rinnovabile.

 

 

 


Può interessarti anche