Checkupenergetico.comCheckupenergetico.com

Confronta
i migliori
preventivi

Articoli Infissi e serramenti

Settori

Infissi e Serramenti: guida all’acquisto

foto news

06 dicembre 2017 Infissi e serramenti

Scegliere gli infissi e i serramenti giusti per la tua casa non è semplice, questa guida all’acquisto ti aiuterà a capire come scegliere i migliori.

 

Gli infissi e i serramenti sono molto importanti per quanto riguarda il risparmio e l’efficienza energetica della propria abitazione, infatti oltre ad isolare le abitazioni dai rumori esterni hanno il compito di tenere stabile la temperatura della casa.

Quindi sia d’inverno col riscaldamento che d’estate con l’aria condizionata, gli infissi ricoprono un ruolo importante poiché evitano la dispersione del calore o del fresco, limitando cosi gli sprechi e facendo risparmiare in bolletta.

Sostituendo i vostri vecchi infissi con le tipologie più moderne ed efficienti, si ha diritto all’ecobonus ossia alla detrazione fiscale del 65%.

 

Quale tipo di vetro scegliere?

Gli infissi e i serramenti ad alta efficienza energetica devono rispettare il valore di trasmittanza termica (valore con cui si misura la quantità di calore che riesce a passare attraverso l’infisso). Questo valore deve essere al di sotto o pari ad alcuni limiti imposti dall’ENEA.

Esistono tantissime tipologie di infissi ad alta efficienza, quindi è necessario fare un po’ di chiarezza a partire dai materiali.

Il mercato offre un’ampia scelta di vetri per infissi:

  • Vetri stratificati, quindi doppi o tripli;
  • Vetri a controllo solare che riducono i carichi termici;
  • Vetro basso emissivo, che grazie ad una pellicola di film riesce a ridurre gli scambi radiativi con l’esterno.

Quest’ultima tipologia di vetro è la più efficiente dal punto di vista energetico, ma anche la più costosa.

 

Come scegliere i telai per gli infissi?

I materiali utilizzati per la costruzione di telai per infissi sono diversi: legno, PVC e metalli, di seguito pro e contro di ogni tipologia.

  • Il metallo. È molto utilizzato per la costruzione degli infissi, ma risulta poco efficiente rispetto a legno e PVC. Il vantaggio del metallo è che richiede poca manutenzione.
  • Il PVC. Forse è la soluzione migliore, perché è molto efficiente e richiede una normale manutenzione.
  • Il legno. È il materiale migliore per isolare la casa, ma richiede un’elevata manutenzione, specie in località marine. La salsedine tende a rovinare il legno e in queste località è consigliabile effettuare manutenzioni continue con materiali protettivi. Il legno è anche il materiale più caro perché di difficile lavorazione, ma dal punto di vista estetico è superiore sia al PVC e sia ai metalli.

 

Vantaggi sostituzione infissi e serramenti

Gli infissi quanto ci permettono di risparmiare sulla bolletta energetica?

La cifra si aggira intorno ai 200-300 euro l’anno. Cambiare gli infissi solo per il risparmio in bolletta non sarebbe una scelta saggia, poiché il ritorno dell’investimento sarebbe molto più lungo nei tempi rispetto ad un impianto fotovoltaico o solare termico, tuttavia è uno degli interventi che, in maniera più economica rispetto agli altri interventi di efficientamento energetico, permette un generale miglioramento del comfort di casa, contando anche la possibilità di isolamento acustico degli infissi.

La sostituzione di infissi e serramenti migliora tantissimo il punteggio di classe energetica della casa, perciò anche il valore economico dell’immobile stesso.

 

 

Trova Subito le Aziende Specializzate della Tua Zona!

confronta preventivi infissi


Può interessarti anche