Checkupenergetico.comCheckupenergetico.com

Confronta
i migliori
preventivi

Articoli Fotovoltaico / Energie rinnovabili

Settori

L'indipendenza energetica passa da Tesla Powerwall

foto news

29 marzo 2016 Fotovoltaico / Energie rinnovabili

L'indipendenza energetica è facilmente raggiungibile con un impianto fotovoltaico dotato di accumulatore. Tesla ha lanciato sul mercato un modello di accumulatore per impianti monofase: il Tesla Powerwall.

Nel 2015 Tesla Motors è entrata nel mercato delle Smart Home con il progetto Powerwall. Questo progetto è finalmente realtà: Tesla ha creato un accumulatore domestico in grado di stoccare l'energia elettrica prodotta da un impianto fotovoltaico.

Oltre 38.000 installatori (tra cui anche nostri specialisti) hanno effettuato un pre-ordine e attualmente possono già installare il dispositivo.

Elon Musk (CEO Tesla) ha annunciato che già dall'estate 2016 verrà lanciata una nuova batteria Tesla, migliorata su molti aspetti.

Caratteristiche Tecniche Tesla Powerwall

Tesla Powerwall ha ottime performance, ma vediamo tutti gli elementi che la rendono veramente unica:

  • Batterie agli ioni di litio con controllo termico del liquido, installabile a parete
  • Modello da 6,4 kWh per uso quotidiano
  • Temperatura di esercizio tra -20° e 50°, quindi installabile sia all'interno che all'esterno
  • Garanzia di 10 anni
  • Peso 97 kg
  • Dimensioni Altezza 1302 mm x Larghezza 862 mm x Profondità 183 mm

 

Vantaggi Tesla Powerwall

Questa batteria è dotata di un dispositivo che permette l'alimentazione di alcuni elettrodomestici importanti anche durante improvvisi Black-out. Tesla Powerwall è un accumulatore compatto, semplice da installare e consente di massimizzare l'autoconsumo di energia fotovoltaica. Per installare l'accumulatore Tesla è necessario avere un Inverter con interfaccia di predisposizione SolarEdge.


Può interessarti anche